Col naso in su

settembre 22, 2008

Autunno

Filed under: Senza Categoria — laniki @ 11:15 am

Mabon è la festività dell’equinozio, il giorno che si trova a metà fra i due solstizi; è tempo di equilibrio, quando la luce e le tenebre sono uguali e dà inizio all’autunno. È celebrato alla fine del periodo più faticoso dell’anno in cui viene effettuato il secondo raccolto.
Il ciclo produttivo e riproduttivo è concluso, le foglie cominciano ad ingiallire e gli animali iniziano a fare provviste in previsione dell’arrivo dei mesi freddi. Generalmente inizia il periodo della caccia.

E’ tempo di bilanci; abbiamo sotto gli occhi ciò che abbiamo seminato l’anno passato, possiamo constatare che frutti abbiamo raccolto. È quando possiamo fermarci, rilassarci e apprezzare i frutti dei nostri personali raccolti.
È un periodo per porre fine ai vecchi progetti mentre ci prepariamo al periodo dell’anno di riposo, rilassamento e riflessione.

Il tema è bilanciare le polarità, quindi fate qualcosa a proposito dell’equilibrio della vostra vita. Gli elementi maschili e femminili della vostra personalità hanno bisogno di un un uguale rispetto ed espressione.

 

 

settembre 14, 2008

Il caffè della domenica

Filed under: Senza Categoria — laniki @ 4:53 pm
Tags: , ,

TENGO A PRECISARE CHE NON STO ORGANIZZANDO UNO SCAMBIO MA STO RICAMANDO SULL’ULTIMO SCAMBIO A CUI MI SONO ISCRITTA SU UN ALTRO BLOG. MI DISPIACE PER L’INCOMPRENSIONE

La mattina sono sempre di corsa e trangugio un caffè in piedi mentre cerco di trovare l’ennesimo escamotage per far bere il latte a mio figlio…ma la domenica mattina c’è più calma in casa e mi piace viziarmi un po’…

 

 tutto questo in tema per il mio prossimo scambio che ha per protagonista proprio il caffè…a presto per aggiornamenti sul mio ricamo a tema quindi!

settembre 2, 2008

Tin tin tin

Filed under: Col naso in su,Senza Categoria — laniki @ 7:04 pm
Tags: , ,

In inglese la chiamano tin addiction, cioè dipendenza, assuefazione da scatole di latta. Credo di aver cominciato ad essere tin-dipendente? Ma scusate…non pensate che sia davvero un buon inizio?

Sono entrata in un negozio di dolci, la vedo, mi avvicino, la guardo, la prendo in mano, la ammiro, la poso di nuovo sullo scaffale, faccio un giro nel negozio, metto alcune leccornie nel cestino, la guardo ancora e oplà finisce tra le cose da pagare…”Amore che hai comprato?” – “Frappè alla menta, al cioccolato, lecca lecca per Niki, della marmellata…” – “E vedo una scatola di latta di biscotti no?”-“Ehm…è una scatola per mettere le cose del cucito” – “Ma solo tu trovi cose per il ricamo dappertutto…”-“Eh già…”

Blog su WordPress.com.